Hygge - Uno stile di vita unico e inimitabile

lunedì, 02 dicembre 2019

Hygge - Uno stile di vita unico e inimitabile

Se il Piccolo Principe disse che "l'essentiel est invisible pour les yeux", i danesi fanno dell'essenziale un atteggiamento gioioso e intimo nei confronti della vita.

Il significato

Apparsa per la prima volta in un testo in danese intorno alla fine del XVIII secolo, la parola hygge da quel momento è entrata a far parte della lingua quotidiana. Tuttavia, hygge non è solo una semplice parola sul vocabolario, bensì un vero e proprio modo di vivere. La hygge è un atteggiamento nei confronti della vita che privilegia l’equilibrio tra lavoro, svago e famiglia, arginando dove possibile lo stress quotidiano. L'attenzione si concentra principalmente sul creare la giusta atmosfera di benessere fisico e mentale.

L'interpretazione relativa alla hygge varia da persona a persona. Qualcuno si trova per esempio in una situazione di hygge, quando è immerso nel verde della natura, o con amici ad una festa. Per altri hygge può essere una buona tazza di tè e un libro che non si vorrebbe mai smettere di leggere. Ciò che accomuna tuttavia queste esperienze così diverse è la situazione di intrinseca gioia, calore e familiarità, il senso di diffuso benessere e di “momento perfetto”. La parola hygge è penetrata negli ultimi anni anche nelle fitte trame dell’interior design dove ha assunto nuovi e interessanti risvolti.

Come funziona?

Hygge è una questione di comunità, convivialità e famiglia, ma include anche la creazione di un luogo dove potersi davvero rilassare. E quale posto migliore può offrire riposo e relax se non la propria casa? Il modo più semplice per creare e avvertire la sensazione di hygge è prestare attenzione all'illuminazione della stanza. Quando si fa buio, invece di una grande lampada da soffitto, dovrebbero essere accese molte lampade ben posizionate, o un camino scoppiettante. Oltre alle luci, anche tappeti, cuscini e coperte morbide hanno la loro grandissima importanza.

Progetta la tua casa con hygge

Una casa può avere ed esprimere hygge se si rispettano alcune importanti linee guida. Prima di tutto, bisogna optare per un design tendenzialmente classico e senza tempo. Dovrebbero esserci molte coperte e cuscini nella zona living, specialmente su divani e poltrone. Questi danno al soggiorno più struttura e carattere. Via libera quindi a colori caldi e tessuti morbidi al tatto. Anche i tappeti sono un'ottima idea. I tappeti in morbida lana sono i migliori. Questi non solo creano un’acustica migliore della stanza, ma donano anche un tocco di originalità e di calore.

Materiali freddi, come ad esempio la plastica o i metalli, dovrebbero invece essere evitati il più possibile. L'attenzione dovrebbe essere rivolta ai materiali naturali che hanno un effetto calmante e accogliente, come per esempio il cotone, il lino o il legno. Anche trame morbide e tonalità naturali supportano l'effetto calmante.

Dopo questi consigli non ci resta che sperimentare e lasciar galoppare la creatività, senza dimenticare che la felicità e il benessere stanno nelle piccole cose essenziali.