Tendenze 2020 - Il ritorno dei colori

venerdì, 21 febbraio 2020

Tendenze 2020 - Il ritorno dei colori

Come ogni mese, noi del team di Interismo ci siamo riuniti per studiare le tendenze di stile e mercato dell'interior design e questa volta ci siamo focalizzati sul ritorno dei colori.

Più complessità

Negli ultimi anni c'è sempre stato un colore che ha dominato incontrastato su altri. Lo scenario di questo 2020 sarà invece un po' più complesso. La parola chiave è combinazioni di colori. La policromia, intesa come equilibrio armonioso di colori, è la protagonista assoluta che ispira i designer di tutto il mondo.

Triadi di colori analoghi

Molti mix di colori si basano su tre contrasti (a volte cinque) in cui vengono combinati colori primari e secondari. Un esempio classico? La triade rosso, giallo e blu. Quest'anno a dominare saranno le triadi create sull'analogia cromatica. Via libera a palette di colori che sulla ruota cromatica sono vicini fra loro, come per esempio rosso cremisi, vinaccia e arancione scuro.

Colori caldi

Fra le diverse possibili triadi, le più apprezzate sono quelle calde, con note dorate. L'arredamento ne guadagna in termini di vivacità e di energia.

Colori freddi

Nel caso in cui si preferiscano colori più freddi, l'attenzione si concentra sul verde che contiene comunque una piccola componente di giallo che tende a scaldare le tonalità.

Contrasti classici e inaspettati

Le colorazioni bon-ton e classiche nel 2020 vengono combinate per creare nuovi ed emozionanti effetti. Le tonalità come il giallo senape, il marrone, il beige e la terra di Siena si mescolano qui in modo da irradiare più armonia e calore alle stanze. Anche i contrasti con il bordeaux e il verde, combinati con blu, beige, antracite o verde oliva, sono molto amati e risultano incredibilmente elaborati e chic.

Benvenuta primavera

Per dare una nota primaverile all'arredo si consiglia di mixare kaki, verde oliva, rosa, senape, pesca e arancione. Il tuo soggiorno e la tua camera da letto sembreranno improvvisamente dei meravigliosi campi fioriti.

50 sfumate di blu & di terra

Contrariamente al passato, quando il blu e l'arancione venivano utilizzati per creare contrasti forti e relativamente aggressivi, il 2020 si caratterizza per un uso di tonalità come il blu pavone e il denim, in combinazione con la terra di Siena o il color cipria, per creare effetti delicati, soft e raffinati